LA SOIA: DOVE SI TROVA (LA LISTA NON È ESAUSTIVA)

La soia è molto diffusa nell’industria alimentare come ingrediente, ma soprattutto come additivo emulsionante. Se nella cucina asiatica la soia da sempre è molto usata, anche in Occidente negli ultimi anni essa è divenuta una fonte proteica privilegiata, soprattutto per chi sceglie di seguire diete senza protei- ne di origine animale.

In caso di allergia, dovendo seguire una dieta priva di soia e derivati, è sempre necessario controllare gli ingredienti, evitando l'assunzione, anche in tracce, di:

  • Soia secca
  • Soia macinata
  • Germogli di soia
  • Semi di soia
  • Proteine di soia modificata
  • Proteine concentrate di soia
  • Proteine isolate di soia
  • Proteine vegetali
  • Lecitine E322 (possono essere di soia o di uovo)
  • Latte di soia
  • Latte in polvere solubile alla soia
  • Yogurt, panna, creme e budini di soia
  • Gelati alla soia
  • Burro di soia
  • Farina di soia
  • Pane di soia
  • Pasta di soia
  • Salse di soia, come la shoyu, la tamari e la tao-you
  • Miso, salsa giapponese derivata dalla soia gialla
  • Tofu
  • Natto, alimento giapponese che proviene dalla fermentazione della soia
  • Tempeh, un alimento fermentato originato dai semi di soia
  • Preparati freschi con soia
  • Verdure conservate con soia
  • Olio di semi di soia e di semi vari